Fare Ricerca per le Scuole

Fare Ricerca per le Scuole

Il progetto è finalizzato alla promozione e divulgazione della ricerca scientifica umanistica nelle scuole pubbliche e private, organizzando lezioni, laboratori e workshop pensati in base alle esigenze delle realtà scolastiche coinvolte.

L’obiettivo principale del progetto è promuovere un programma di incontri, attraverso la formula della lezione in classe, per informare e coinvolgere il mondo dei giovani sulle problematiche connesse all’universo della ricerca nelle scienze umane, sia per quanto riguarda i temi più attuali, sia per quanto riguarda la metodologia e la fase operativa della ricerca stessa.

La didattica ordinaria spesso non ha l’opportunità di mostrare la componente pratica che sottende alle teorie presentate, risultando lacunosa sulle modalità in cui si affronta praticamente una ricerca qualitativa.

Scopo del progetto è proprio quello di portare in classe la ricerca, attraverso le testimonianze dirette e le ricerche sul campo di esperti del settore (docenti universitari, dottorandi, ricercatori etc.) impegnati quotidianamente in progetti di ricerce qualitativa di notevole spessore scientifico.

Questo progetto è attivo presso

liceo-gambara-fare-ricerca

Liceo “Veronica Gambara”
Brescia (BS)

Feedback

“Il Progetto Fare ricerca per le scuole si propone un obiettivo molto ambizioso: presentare a studenti di liceo i risultati delle ricerche sul campo svolte da giovani dottorandi in Antropologia Culturale e Sociale presso le Università di Milano-Bicocca e Bologna, mettendo gli studenti nella condizione di venire a contatto con un sapere vivo, in molti casi con ricerche ancora in corso. Queste due caratteristiche, la giovane età dei ricercatori e l’enfasi sui processi attraverso i quali si costruisce la conoscenza, si sono rivelate un potente fattore di coinvolgimento e di attivazione degli studenti, ai quali è stato chiesto – dopo ogni incontro – di produrre un elaborato a partire dagli spunti di riflessione offerti dai singoli relatori. Si è scelto di proporre il progetto in un Liceo delle Scienze Umane perché è il solo in cui venga insegnata l’antropologia a livello di scuola secondaria superiore, ma ritengo che possa essere riproposto anche in altri indirizzi liceali, dato il rilevante contributo che l’antropologia culturale può dare a una lettura critica e consapevole dei temi più urgenti della realtà contemporanea”

5/5

Prof. F. Bussacchetti
(Liceo delle Scienze Umane “Veronica Gambara”, Brescia)

); ga('send', 'pageview');